LO STRALCIO IMMOBILIARE

“Hanno venduto la mia casa all’asta, ma sono ancora sommerso di debiti e nessuna banca vuol più farmi credito”.

Quante persone stipulano mutui o prestiti per l’acquisto di un immobile, contraendo obbligazioni contrattuali alle quali non sono poi in grado di adempiere?
Nella maggior parte dei casi, accade , il declino: il debitore non solo perde drammaticamente la propria casa, o la propria azienda, ma, molto spesso con il ricavato derivante dell’asta immobiliare, non riesce neanche a sopperire al 50 / 60 per cento del debito contratto, continuando, così ad essere insolvente.

Una soluzione invece c’è ed è percorribile! E si chiama stralcio immobiliare: con questa operazione, previa pattuizione tra creditore e debitore di un prezzo più basso per estinguere il debito, è possibile intervenire in una procedura esecutiva e vendere l’immobile, prima che vada all’asta, bloccando l’esecuzione e talvolta scongiurando, ancor prima, il pignoramento.
Quella del saldo e stralcio è un’operazione più complessa e controversa di quanto possa sembrare e richiede specifiche e vaste competenze, sia dal punto di vista legale che tecnico, oltre a notevoli abilità transattive e tecniche di negoziazione con gli istituto di credito. Per cui bisogna affidarsi ad un professionista della materia il quale attui, in maniera scrupolosa, ogni fase di questo processo.
La nostra agenzia, grazie a valide collaborazioni con studi notarili, tecnici e legali ha consolidato le competenze in questa specifica materia. Rivolgiti a noi, troverai massima riservatezza e valide nozioni per risolvere insieme ogni singolo caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *